formazione_aziendale_teambuilding_palestra_verona

Case Study | Academy Aziendali | Team Building in palestra, i valori dello sport applicati al business

Come imparare a fare squadra con i colleghi? In palestra!

 

La giornata di team building in palestra rappresenta un’esperienza unica e coinvolgente per ogni partecipante. Questo tipo di evento offre l’opportunità di rafforzare i legami tra i colleghi, migliorare la comunicazione e sviluppare competenze chiave in un ambiente dinamico e stimolante.

 

 

COME SI SVOLGE UNA GIORNATA DI TEAM BUILDING IN PALESTRA

 

Preparazione e Accoglienza 

La formazione inizia con un’accoglienza calorosa nella palestra scelta per l’evento. I partecipanti vengono divisi in squadre e ricevono una breve introduzione sulle diverse attività. L’entusiasmo cresce mentre i team iniziano a prepararsi per le sfide che li attendono.

 

Attività di Riscaldamento: costruire la SQUADRA

Le attività iniziano con esercizi di riscaldamento, pensati non solo per preparare fisicamente i partecipanti, ma anche per rompere il ghiaccio e costruire lo spirito di squadra. Questi momenti iniziali sono fondamentali per creare un’atmosfera di collaborazione e fiducia reciproca.

 

GARE E SFIDE: tra Collaborazione e Competizione

Il cuore dell’evento consiste in una serie di gare e sfide, progettate per promuovere la collaborazione e la competizione sana. Queste attività permettono ai partecipanti di sperimentare direttamente l’importanza del lavoro di squadra, della comunicazione efficace e della leadership.

 

Pausa e Riflessione: Momenti di CONDIVISIONE

Le pause create appositamente durante la giornata, permettono ai team di riflettere sulle attività svolte e di condividere le proprie esperienze. Questo è un momento cruciale per il rafforzamento dei legami e l’approfondimento delle dinamiche di gruppo.

 

Cosa ho imparato? Applicare l’Esperienza sul Lavoro

I partecipanti sono invitati a collegare le esperienze vissute durante la giornata alle loro attività lavorative. Attraverso discussioni guidate, vengono identificate le competenze acquisite e le possibili applicazioni nel contesto aziendale.

 

OBIETTIVO: CRESCERE INSIEME

La giornata si conclude con una sessione di debriefing, dove vengono evidenziati i punti chiave dell’esperienza e vengono sottolineate le competenze sviluppate. I partecipanti lasciano l’evento non solo con un senso di realizzazione personale, ma anche con una maggiore consapevolezza del valore del lavoro di squadra e della collaborazione.

 

 


 

Team Building in Palestra: Un’Esperienza Unica

Il team building in palestra si rivela un’esperienza unica che porta benefici tangibili al team e all’azienda. Questo tipo di evento rappresenta un investimento importante nella crescita personale e professionale dei dipendenti e nella costruzione di un ambiente lavorativo più coeso e produttivo.
Ascolta l’episodio del PODCAST di INDACO ITALIA dedicato alle Academy Aziendali e scopri come possono migliorare le performance aziendali. 

Podcast: Episodio 6 – Le Academy aziendali

formazione_aziendale_teambuilding_showcooking_verona

Case Study | Academy Aziendali | Come trasformare uno Show Cooking in un evento di formazione creativo e divertente

Un approccio creativo al team building attraverso un’esperienza culinaria unica.

 

La crescita e l’innovazione aziendale spesso trovano ispirazione in attività che esulano dagli schemi tradizionali. In questo contesto, le risorse di Indaco Italia si sono messe a disposizione dei dipendenti di una azienda storica del settore manifatturiero italiano, il Calzaturificio Jumbo di Verona, per organizzare uno show cooking coinvolgente e dinamico.

 

 

IL MENÙ DELLA GIORNATA

Prima dell’evento è stato curato attentamente il tema e pianificato lo svolgimento dello show cooking per fare in modo che vi fossero riflessi valori e l’identità aziendale di Jumbo.
I collaboratori sono stati suddivisi in squadre con l’assegnazione di un capo squadra, mirando a promuovere la collaborazione, l’unione e una sana competizione.
La presenza di tre chef esperti ha poi conferito all’evento un tocco professionale, consentendo la personalizzazione delle preparazioni dei piatti e mettendo in risalto le competenze culinarie dei partecipanti.

 

PERCHÉ ORGANIZZARE UN TEAM BUILDING CULINARIO?

Lo show cooking si è rivelato molto più di una semplice preparazione di cibi, è stato un catalizzatore per l’interazione e la comunicazione tra i dipendenti. La tensione della cucina, delle preparazioni sconosciute e delle tempistiche da rispettare ha generato energie positive, incentivando la condivisione di idee e la risoluzione collaborativa di sfide culinarie. Ogni membro del team ha giocato un ruolo cruciale, dall’acquisizione degli ingredienti alla preparazione, fino alla presentazione finale dei piatti, rafforzando così il senso di appartenenza.

 

DALLA CUCINA ALL’AMBIENTE DI LAVORO, COSA ABBIAMO IMPARATO

Gli effetti benefici di questa esperienza si riflettono ora direttamente sui risultati aziendali, è stata rafforzata la conoscenza tra i membri del team, la coesione ed è stato promosso un ambiente di lavoro positivo, collaborativo e dinamico.
La lezione appresa è chiara: la collaborazione può essere divertente, gustosa e incredibilmente efficace per il successo aziendale.

 

COME ORGANIZZARE UN EVENTO FORMATIVO DIVERSO DAL SOLITO?

Le attività di formazione outdoor fanno parte delle tappe previste da Indaco Italia nello sviluppo delle Academy Aziendali.

Questo evento e i risultati ottenuti in Jumbo sono sempre il frutto di un lavoro congiunto tra la direzione e Indaco, insieme creiamo la loro Academy Aziendale e svolgiamo costanti attività in ambito organizzativo e di comunicazione/relazione che coinvolgono attivamente tutti i collaboratori del mondo Jumbo.

 

 


MA COS’É UN’ACADEMY AZIENDALE?

Ogni Academy è unica e permette di individuare e condividere i valori aziendali, garantendo continuità operativa e organizzativa oltre che la crescita dell’azienda stessa, mantenendo la propria essenziale identità. Leggi di più su perché è fondamentale creare un’Academy Aziendale

Come creare un’Academy Aziendale?

piramide_customer_experience_podcast

Podcast: Episodio 7 – La piramide della Customer Experience – Parte 1 – Le basi

Il Colore delle Idee Vincenti
Un Podcast di Indaco Italia

 

La piramide della Customer Experience – Parte 1 – Le basi


 

Ai microfoni di Indaco Italia:

  • Simone Testo, Sport & Business Coach, CEO Indaco Italia
  • Paolo Prudenzano, si occupa all’interno delle aziende di comunicazione efficace e vendite human to human
  • Elisa Moro, organizzatrice aziendale agile e gestione amministrativa per customer experience wow

 


 

La “piramide della Customer Experience” è il modello realizzato da Indaco Italia per importare all’interno delle aziende il processo di Customer Experience. È suddivisa in 4 livelli e in questo episodio Simone Teso, Elisa Moro e Pietro Paolo Prudenzano hanno parlato delle basi: “orienta l’azienda” e “crea l’esperienza”.

In questo episodio parliamo di:

  • • La cx è solo marketing e vendita o c’è molto di più?

  • •  Su quali aspetti è necessario lavorare principalmente?

  • •  Qual è il primo livello della piramide?

  • •  Cosa significa “Orientare l’azienda”?

  • •  Le procedure e i processi a sostegno dello Human to Human

  • •  La consapevolezza di creare il valore per il cliente

  • •  Chi viene coinvolto in questa fase?

  • •  Cosa significa “Creare l’esperienza”?

  • •  L’importanza della cultura Customer Oriented

  • •  Il benessere in azienda e la comunicazione interna sono fondamentali per far vivere una bella esperienza

  • •  Non solo processi, bensì anche aspetti individuali come, ad esempio, la motivazione, la collaborazione e l’etica

  • •  La dinamica sportiva in azienda per la gestione del team


 

Ascolta questo episodio, scegli la piattaforma che preferisci:

 

academy_aziendali_formazione_indaco_podcast

Podcast: Episodio 6 – Le Academy aziendali

Il Colore delle Idee Vincenti
Un Podcast di Indaco Italia

 

Episodio 6 – Le Academy aziendali


 

Ai microfoni di Indaco Italia:

  • Simone Testo, Sport & Business Coach, CEO Indaco Italia
  • Elisa Moro, organizzatrice aziendale agile e gestione amministrativa per customer experience wow

 


L’academy aziendale come modello e strumento concreto per attirare nuovi talenti e essere performanti nelle evoluzioni interne all’azienda e del mercato, qualsiasi dimensione abbia l’attività (grande, media, piccola impresa).

  • • Come possono le aziende attirare i talenti?
  • •  Solo le grandi aziende possono creare una propria academy aziendale?
  • •  L’incertezza delle aziende nel mercato e anche all’interno per la presenza delle diverse generazioni con caratteristiche e aspettative differenti
  • •  La sfida: il giusto connubio tra quello che è il volere dell’imprenditore e quello del mercato
  • •  L’academy: Modello e strumento molto concreto
  • •  La crescita dell’azienda va accompagnata da strumenti come l’academy
  • •  Piccole o grandi aziende: Mappatura della competenze fondamentale per inserire nuove risorse, per riqualificare o sostituire risorse e incontrare l’evoluzione del mercato
  • •  L’academy come processo variabile e personalizzato
  • •  Il valore fondamentale: la centralità della persona

Ascolta questo episodio, scegli la piattaforma che preferisci:

 

customer_journey_podcast

Podcast: Episodio 5 – Il Customer Journey

Il Colore delle Idee Vincenti
Un Podcast di Indaco Italia

 

Episodio 5 – Il Customer Journey

 

 


 

Ai microfoni di Indaco Italia:

  • Simone Testo, Sport & Business Coach, CEO Indaco Italia
  • Paolo Prudenzano, si occupa all’interno delle aziende di comunicazione efficace e vendite human to human
  • Elisa Moro, organizzatrice aziendale agile e gestione amministrativa per customer experience wow

 


 

Il customer journey rappresenta l’intero viaggio che un cliente compie, dall’inizio alla fine, includendo tutte le tappe e i punti di contatto lungo il percorso.

In questo episodio parliamo di:

  • • Qual è l’origine del customer Journey?

  • • Come è connesso il customer Journey con la customer experience?

  • • Qual è il suo scopo?

  • • Da dove parte il Customer Journey?

  • • Perché parliamo di Phygital?

  • • Quali sono le fasi del Customer Journey?

  • • Cos’è la fase della “scoperta”?

  • • L’importanza dei bisogni e della loro analisi

  • • Cos’è la fase della “consapevolezza”?

  • • L’importanza dell’esperienza emotiva e meno tecnica

  • • Qual è la terza fase?

  • • La durata della fase di “acquisto” dalla decisione alla consegna e l’effetto “fisarmonica”

  • • Cos’è la fase di “utilizzo”?

  • • L’importanza della bella esperienza, del “sentirsi bene”, gli effetti della dopamina, delle endorfine e dell’ossitocina

  • • Cos’è la fase di “supporto” e che reazioni crea nel cliente?

  • • L’importanza dell’engagement, l’ultima fase

  • • L’importanza della comunicazione e la creazione di una cultura human to human

  • • Il viaggio del cliente all’interno dell’azienda

  • • L’importanza della Company experience Wow per una Customer Experience Wow

  • • L’importanza della comunicazione tra le differenti aree aziendali come touch point

  • • Il touch point passa anche da chi non è preposto al diretto contatto con il cliente

  • • L’importanza della percezione del cliente

 

 


 

Ascolta questo episodio, scegli la piattaforma che preferisci:

 

agile_lavoro_organizzazione_podcast

Podcast: Episodio 4 – L’Agile

Il Colore delle Idee Vincenti
Un Podcast di Indaco Italia

 

Episodio 4 – L’Agile

 

 


 

Ai microfoni di Indaco Italia:

  • Elisa Moro, organizzatrice aziendale agile e gestione amministrativa per customer experience wow

 


 

L’approccio Agile nelle organizzazioni migliora l’efficienza, la collaborazione e la flessibilità. Un’organizzazione agile è in grado di rispondere rapidamente ai cambiamenti in ambienti per definizione incerti, ponendo al centro il cliente e, quindi, la persona.

In questo episodio parliamo di:

  • • Perché l’agile?

  • • Quando è utile applicare la metodologia agile?

  • • Come adattare l’azienda per intercettare i nuovi clienti

  • • Quali sono i valori dell’Agile?

  • • Individui/Interazione tra le persone vs Processi/strumenti

  • • Risultato vs Documentazione esaustiva

  • • Collaborazione con il cliente vs negoziazione del contratto

  • • Rispondere al cambiamento vs seguire un piano predefinito

  • • Quali sono i principi dell’Agile?

  • • Qual è la massima priorità per l’azienda agile?

  • • Il valore del cambiamento

  • • L’importanza del contatto costante con il cliente

  • • Quanto è importante la motivazione delle risorse coinvolte nei progetti?

  • • Quanto è importante una company experience performante

  • • L’agile è anche misurazione?

  • • Cosa c’entra la sostenibilità dei progetti in un’azienda agile?

  • • Quanto è importante l’eccellenza per l’agile?

  • • L’autorganizzazione dei team

  • • L’importanza dell’efficacia per il team

  • • L’agile richiede documenti e pianificazione?

 

 


 

Ascolta questo episodio, scegli la piattaforma che preferisci:

 

ricambio_generazionale_podcast

Podcast: Episodio 3 – Le diverse generazioni

Il Colore delle Idee Vincenti
Un Podcast di Indaco Italia

 

Episodio 3 – Le diverse generazioni


 

Ai microfoni di Indaco Italia:

  • Simone Teso, Sport & Business Coach, CEO Indaco Italia

 


 

Esploriamo le dinamiche delle diverse generazioni in azienda e scopriamo come capitalizzare la diversità generazionale per stimolare l’innovazione e ottenere il massimo dal Team.

In questo episodio parliamo di:

 


 

Ascolta questo episodio, scegli la piattaforma che preferisci:

 

customer_experience_podcast

Podcast: Episodio 2 – Che cos’è la Customer Experience – Parte 2

Il Colore delle Idee Vincenti
Un Podcast di Indaco Italia

 

Episodio 2 – Che cos’è la Customer Experience – Parte 2

 

 


 

Ai microfoni di Indaco Italia:

  • Simone Testo, Sport & Business Coach, CEO Indaco Italia
  • Paolo Prudenzano, si occupa all’interno delle aziende di comunicazione efficace e vendite human to human
  • Elisa Moro, organizzatrice aziendale agile e gestione amministrativa per customer experience wow

 


 

In questo secondo episodio parliamo di:

  • • Quali sono gli errori più comuni della gestione delle Customer Experience?
  • • Qual è la differenza tra Customer Experience, Customer satisfaction e Customer Care?
  • • L’importanza dei feedback dei clienti attuali e di quelli futuri
  • • L’importanza della personalizzazione della Customer Experience
  • • L’esperienza umanamente personale: lo Human to Human
  • • Perché sono necessarie risposte veloci
  • • La dignità del rapporto umano
  • • L’importanza dell’esperienza percepita: i numeri
  • • Quanto è rilevante formare i collaboratori per creare una cultura CX?
  • • E’ possibile ottenere una buona CX senza aver creato un Company Experience Wow
  • • Quanto incide la gestione delle persone e la comunicazione da un ufficio all’altro?
  • • L’importanza di strumenti come il welfare aziendale e la creazione di momenti di team Building
  • • L’azienda deve essere solo cliente centrica verso l’esterno oppure è necessario lo sia anche internamente?
  • • L’organizzazione e la relazione come aspetti sfidanti della aziende moderne
  • • I giovani e la loro soddisfazione come clienti esterni ed interni

 

 

Una customer experience positiva è fondamentale per il successo di un’azienda, poiché influenza la soddisfazione dei clienti, la fidelizzazione, le raccomandazioni e, di conseguenza, il successo finanziario. Le aziende di successo si concentrano sulla creazione di esperienze coinvolgenti, personalizzate e senza intoppi per i propri clienti.

 


 

Ascolta questo episodio, scegli la piattaforma che preferisci:

 

la_customer_experience_podcast

Podcast: Episodio 1 – Che cos’è la Customer Experience – Parte 1

Il Colore delle Idee Vincenti
Un Podcast di Indaco Italia

 

Episodio 1 – Che cos’è la Customer Experience – Parte 1

 

 


 

Ai microfoni di Indaco Italia:

  • Simone Testo, Sport & Business Coach, CEO Indaco Italia
  • Paolo Prudenzano, si occupa all’interno delle aziende di comunicazione efficace e vendite human to human
  • Elisa Moro, organizzatrice aziendale agile e gestione amministrativa per customer experience wow

 


 

In questo primo episodio parliamo di:

  • • Cos’ è Indaco Italia
  • • Che cos’è la Customer Experience e qual è l’importanza di creare un’esperienza wow per i clienti?
  • • Percezioni e componenti delle interazioni tra clienti e prodotti: fisica psicologica emotiva
  • • La percezione finale, il ricordo e la fidelizzazione
  • • Customer Experience è Marketing?
  • • Quali sono le aree aziendali toccate dalla Customer Experience? Tutte!
  • • Customer Experience Manager interno o esterno?
  • • Cosa si intende per Touch Point?
  • • Phygital: oltre la Customer Experience fisica
  • • Facciamo qualche esempio di Customer Experience WOW
  • • La Customer Experience è un’attività riservata alle grandi aziende o riguarda ogni tipo di business?
  • • Da clienti quante volte davvero ci sentiamo al centro dell’attenzione dell’azienda?
  • • Mettersi nei panni del cliente: quali esperienze possono creare un’esperienza positiva?
  • • Oltre il B2B ed il B2C: Human To Human
  • • Quanto è importante l’organizzazione aziendale nella creazione di una Customer Experience?
  • • Oltre la Customer Experience: Company Experience
  • • Silos Aziendali e reparti aziendali a compartimenti stagni
  • • Organizzazioni fluide e lavoro Agile
  • • Come possiamo far interagire le differenti generazioni presenti in azienda?

 

Una customer experience positiva è fondamentale per il successo di un’azienda, poiché influenza la soddisfazione dei clienti, la fidelizzazione, le raccomandazioni e, di conseguenza, il successo finanziario. Le aziende di successo si concentrano sulla creazione di esperienze coinvolgenti, personalizzate e senza intoppi per i propri clienti.

 


 

Ascolta questo episodio, scegli la piattaforma che preferisci:

 

Human relations abstract concept vector illustration. Career success, publicrelations, businessman handshake, team building, cooperation participation, human resources, company abstract metaphor.

Case Study: customer experience settore abbigliamento

Oggi vi raccontiamo una delle recenti esperienze che ci ha portato a lavorare a stretto contatto con lo Staff di una nota azienda di abbigliamento situata in Lombardia.

MISSIONE COMPIUTA E QUASI

Indaco Italia ha contribuito ad avviare un passaggio generazionale del board e dell’intera organizzazione, focalizzandosi su differenti attività seguite dal nostro CEO Simone Teso, affiancato dai professionisti del Team selezionati per aree tematiche.

Nello specifico ha provveduto a:

  • Mappare i processi aziendali, di comunicazione, di produzione e organizzativi
  • Mappare le competenze dei dipendenti aziendali
  • Creare metodi formativi ad hoc in base alle singole fasi e competenze al fine di creare un virtuoso sistema formativo personalizzato che ha permesso di efficientare gli investimenti dedicati alla formazione, inserire con maggiore facilità le nuove risorse, monitorandone oggettivamente le performance.
  • Generare un ambiente di lavoro positivo, inclusivo e produttivo per tutti i dipendenti, dando vita a un buon clima aziendale in grado di promuovere la collaborazione, la motivazione, la soddisfazione dei dipendenti e il benessere generale.
  • Affiancare la Trustee Company nello sviluppo di un percorso dedicato all’assetto familiare con l’obiettivo di introdurre adeguatamente le nuove generazioni che diventeranno il futuro Board (questa fase sta raggiungendo la sua completezza, in quanto un passaggio generazionale familiare del Board richiede, generalmente, dagli 8 ai 10 anni circa)

DICONO DI NOI

Gianni, Imprenditore

Abbiamo iniziato questo percorso in azienda per accompagnare le richieste dei nostri clienti e si è rivelato una importante opportunità di crescita per l’azienda, per le persone che la compongono e per la mia famiglia. Infatti, abbiamo avviato un passaggio generazionale anche con i miei figli che, un domani, guideranno l’azienda. Ora mi sento più tranquillo e sono certo di aver offerto loro gli strumenti migliori.

Marianna, Direzione Operations

La strategia di sviluppo ha migliorato le performance aziendali, efficientando i processi, riducendo, così i tempi di produzione, gli errori e migliorando la comunicazione interna e la relazione tra i colleghi. Questo ha permesso la riduzione di parte dei “costi occulti” e, pertanto, un aumento delle marginalità aziendali rendendola più competitiva nel mercato.

Barbara, Addetta alla tessitura

Inizialmente ero scettica nel frequentare i corsi proposti dall’azienda in quanto li pensavo poco utili per il mio lavoro, invece, devo ammettere che hanno avuto un effetto molto positivo su di me e sul clima aziendale che si è trasformato in accogliente e aperto alla condivisione reciproca

E TU?

Leggendo questo articolo ti sei rivisto in una situazione famigliare? Pensi che anche la tua azienda possa beneficiare di un percorso come questo?